domenica 13 maggio 2012

giveaway D'ODIO, D'AMORE E D'ALTRO ANCORA di Giorgio Marconi


In palio due copie di "D’odio, d’amore e d’altro ancora" di Giorgio Marconi, edito da I Fiori di Campo nella collana I papaveri
le regole per partecipare sono le solite e le trovate al link http://giveawaylepassionidiste.blogspot.it/2012/03/regole-per-partecipare-ai-giveaway.html
solo che questa volta, il commento deve essere fatto in base al contenuto dei primi 4 capitoli del romanzo "Il precario equilibrio della vita" che trovate al link http://ilprecarioequilibriodellavita.blogspot.it/  oppure in merito alla mia recensione dello stesso che trovate al link http://lepassionidiste.blogspot.it/2012/05/il-precario-equilibrio-della-vita.html, non dimenticate di indicare con quale nick seguite il blog sui vari siti ed i relativi link di dove avete condiviso per avere dei punti in più.
 Avete tempo fino al 25 maggio, in bocca al lupo a tutti!


Sinossi:
La raccolta si compone di quattro racconti scritti in un arco di tempo da va dal 2000 al 2005.
Lo spirito comune che anima i racconti di questa raccolta consiste nel presentare situazioni che, viste da un particolare punto di osservazione, si trasformano in qualcosa di diverso, almeno all’apparenza.
Come in un gioco di specchi, la realtà appare deformata e totalmente diversa cambiando l’angolazione da cui la si guarda o, ed è questo caso, la si narra.
I temi trattati sono l'Amore, L'Odio e tutte le sfumature di sentimenti comprese tra questi due Estremi.
Estremi antitetici eppure inscindibili come facce di una stessa medaglia.
Cos'è l'Odio se non la forma più pura, non mediata di Amore negativo?
L'aura di mistero che circonda il legame tra Amore e Odio, il trasformarsi e il confondersi dell'uno nell'altro, il rincorrersi di queste pulsioni primordiali tra presente e passato così come il narrare una condizione umana al limite: fra vita e morte, salute e malattia, realtà e sogno è la materia che accomuna i racconti della raccolta.
Racconti che giocano a ribaltare il verso della realtà, superando i luoghi comuni, per svelarne l’aspetto misterioso e, a volte, magico.

Note circa l'autore:
Giorgio Marconi è nato a Roma nel 1967 dove vive e lavora.
Consegue il diploma di maturità scientifica nel 1986 ed opera nel mondo dell'informatica da 19 anni.
Appassionato di letteratura classica e soprattutto contemporanea, amante
di noir, gialli, thriller e racconti del mistero.
Scrive, principalmente racconti, da poco più di 10 anni ed ha già ricevuto numerosi riconoscimenti in concorsi e iniziative letterarie. Tra gli altri, ha vinto il primo premio nei concorsi: Premio Letterario “I Fiori 2005”(Ed. I fiori di Campo), Premio Picena 2003, Premio Biennale Letterario dei Monti Lepini (2002) e Premio di Letteratura “Un messaggio in Bottiglia” (2003).
Nel 2006 ha pubblicato la raccolta di racconti: “D’odio, d’amore e d’altro ancora” (ed.  I fiori di campo)..
Nel 2011 un suo racconto è stato selezionato per l’antologia: “Del Vizio e Della Virtù - Antologia di racconti del XXI secolo” pubblicata dalla casa editrice Diamond in cui è presente anche  un racconto di Dacia Maraini.

8 commenti:

  1. Ho letto i primi 4 capitoli di "Il precario equilibrio della vita", in cui si conoscono i tre protagonisti, il quasi centenario Giulio, pittore che ora vive in una casa di riposo gestita da Yvonne, donna che ha dedicato tutta la vita alla cura dei genitori malati ed ora si ritrova senza una sua famiglia, sola. Ed infine Goffredo, postino che dall'Italia porta una lettera del 1939 indirizzata a Giulio, che le solerti Poste Italiane avevano smarrito, ritrovata l'hanno consegnato al suo originale destinatario. Giulio si ritrova una lettera che avrebbe dovuto ricevere decenni prima e leggendola la sua vita sarebbe stata diversa.
    Dalla trama mi sembra una storia affascinante, una lettera smarrita e ritrovata dopo decenni che risveglia antichi ricordi, la vita di tre persone che viene sconvolta, molto interessante.
    Seguo il blog e la pagina facebook come Giovanni Pisciottano, seguo su twitter come Gersus12.
    Ho condiviso su fb http://www.facebook.com/gpisciottano/posts/171185776343552
    gersus@libero.it

    RispondiElimina
  2. quanto vorrei vincerlo!!! ha una trama stupenda!

    maria moccia in fb dove ho condiviso
    moccia66@hotmail.com

    RispondiElimina
  3. Il romanzo sembra davvero interessante, chissà cosa nasconde quella lettera...

    rosmary960@gmail.com

    RispondiElimina
  4. davvero mi è rimasta la curiosità di quella lettera!
    sono follower come lucebianca84
    ho condiviso su facebook a questa pagina: http://www.facebook.com/profile.php?id=100002198271381
    ho messo mi piace alla pagina facebook e seguo come Maria Marsano
    la mia mail è: mariamarsano84@gmail.com

    RispondiElimina